Archivi tag: catamarano

ISOLE EOLIE- vacanza in Catamarano

VACANZA ALLE ISOLE EOLIE … un tuffo nel mare cristallino, una vacanza indimenticabile sul catamarano a vela AZUL

costi vacanza in barca a vela eolie

  • Imbarco tutti i sabati
  • Crociere settimanali 
  • Imbarchi Individuali
  • Skipper a bordo
  • Costi extra pre-stabiliti 
isole eolie mare azzurro
Mi butto… il mare delle eolie vale più di un tuffo.. ti aspettiamo a bordo di Azul..
isole eolie colore del mare
Pare sospeso il tender del nostro catamarano…
catamarano azul bagno viaggi a vela
sotto la rete… del Catamarano Azul

 

…..le foto di Azul

Gli interni del catamarano Azul
Gli interni del catamarano Azul

catamarano azul i dettagli dell'imbarcazione

info e prenotazioni contattando direttamente il comandante

MARCO   335319862

oppure scrivendo a

abordo@viaggiavela.it

tutte le info su

www.viaggiavela.it

PROGRAMMA VACANZA ALLE ISOLE EOLIE  crociera settimanale

SABATO: Imbarco nel tardo pomeriggio a Lipari, brindisi di benvenuto e sistemazione nelle rispettive cabine, poi consigliati da marco, tutti insieme andrete a fare la cambusa. Alla sera, stanchi del viaggio e della lunga giornata, si sceglie di mangiare in un ristorante tipico.

Imbarco azul a Lipari

DOMENICA: Partenza di buon mattino per raggiungere la pomice, famosa per le sue spiaggie e l’acqua caraibica. Pranzo a bordo e nel pomeriggio si naviga fino a Panarea dove passeremo la notte alla fonda nella splendida cala milazzese o cala zimmari. Chi lo desidera potrà scendere a terra per un aperitivo al raja o nei diversi locali alla moda che l’isola offre.

tutti gli amici di azul
Buona compagnia e tanta allegria a bordo del catamarano Azul

LUNEDI: Imbarazzo della scelta; lisca bianca, lisca nera, basiluzzo, spinazzola. Faremo il bagno nelle calde acque sulfuree. Pranzo a bordo e nel pomeriggio veleggiata fino a Stromboli dove prenderemo la boa per la notte. Aperitivo al tramonto nella piazzetta e se il vulcano sarà in eruzione navigazione notturna sotto la sciara del fuoco. Cena a bordo o in uno dei tanti ristoranti dell’isola. Chiuderemo la serata con quattro salti in discoteca.

discoteca raya panarea
discoteca raya panarea

MARTEDI: Giornata all’insegna della navigazione che ci porterà da Stromboli a Santa Marina di Salina con sosta per il bagno sul versante nord di Panarea.E’ l’occasione per comprare alcune specialità: malvasia, capperi, cucunci. La sera ci vedrà seduti ai tavoli del famoso Alfredo dove soddisferemo il bisogno di pane cunzato e di granita.

Isole Eolie tramonto
Ogni sera un tramonto mozzafiato da godere sdraiati sulla rete di AZul in navigazione alle isole Eolie

MERCOLEDI: Dopo un breve rifornimento di acqua a Rinella passeremo la giornata nella baia di Pollara set del film il postino con Massimo Troisi. Nel primo pomeriggio lunga veleggiata verso Filicudi dove passeremo la notte alla boa. Scenderemo a terra dove prenderemo l’aperitivo al baretto e gustaremo le specialità tipiche dell’isola. Se saremo bravi organizzeremo una grigliata di pesce sul grande pontile unendo tutti gli equipaggi della flottiglia. In alternativa l’isola offre locali tipici per cenare e fare mattina ballando allo Yachting Club.

La vacanza alle isole eolie continua….

cibo isole eolie
Pane cunzato, piatto 3 stelle Michelin, sempre incredibile la cucina alle isole Eolie

GIOVEDI: Di buon mattino si parte e si prosegue verso il lato nord dell’isola con sosta per bagno alla canna e scogli di montenassari. Entreremo a nuoto o con il tender nella grotta del Bue. Nel pomeriggio veleggieremo verso Vulcano e al tramonto daremo fondo all’ancora nella Cala di Ponente, assisteremo al magnifico tramonto unito all’aperitivo ballando e cenando sulla spiaggia. Se il meteo non sarà benevolo passeremo la notte al pontile di Bartolo, che ci preparerà una ricca grigliata di pesce unito a musica sulla spiaggia.

spiaggia isole eolie
le spiagge vulcaniche delle isole Eolie

VENERDI: Navigazione lungo la costa ovest di Vulcano con sosta alle piscine di venere, al faro di punta Gelso, bagno nelle acque calde di Cala di Levante, possibile l’escursione al grande cratere oppure di rito qualche ora alle terme di fango… Nel pomeriggio, dopo aver rifornito il carburante, si rientra, se Eolo ce lo concede, con una bella veleggiata alla base di Lipari. Cena in un ristorante locale. Serata notturna nella più grande delle isole in giro per i negozi e le pasticcerie, la rhummeria, d’obbligo le granite e i cannoli.

SABATO: Sveglia di buon mattino, colazione, preparazione bagagli e sbarco entro le 9.

Info scrivendo a

abordo@viaggiavela.it

oppure telefona al capitano Marco 335319862

http://www.viaggiavela.it

IL COMANDANTE DEL CATAMARANO AZUL

IL COMANDANTE (LO SKIPPER) marco
Marco Maggioni, chiamato da tutti “ciccio” nasce in provincia di Milano il 2 Novembre 1966 proviene dalla Marina Militare, è velista da sempre, ha navigato in tutto il Mediterraneo, i Caraibi e il nord America, ha più volte traversato l’Atlantico.
Ora comanda Azul, un catamarano di 13 metri con tanta passione per il mare !!!!

Marco Maggioni e catamarano azulCURRICULUM
» Diploma Capitano di Lungo Corso
» Patente Vela e Motore oltre le 12 miglia
» Iscritto nella Lista della Gente di Mare 1° cat
» Conduttore di imbarcazioni da diporto adibite al noleggio
» Certificati IMO-STCW95 Antincendio Sopravvivenza e Salvataggio
» PSSR Primo Soccorso Inglese Tecnico Marittimo
» Istruttore Lega Navale Italiana
» Brevetto PADI ‘advance’ Patentino RTF
» Navigazione in Mediterraneo, Carabi e Nord America
» 5 traversate atlantiche

Per la tua vacanza in catamarano  clicca su   www.viaggiavela.it
Per info e prenotazioni scrivi a     abordo@viaggiavela.it
Per domande e curiosità chiama il capitano 335319862

 

Marco Maggioni marco skipper16052007032

comandante

AZUL il catamarano in navigazione alle isole Eolie e Pontine

AZUL il catamarano

Azul navigazione
azul in navigazione

 

Il nostro catamarano è dotato di 4 comode cabine matrimoniali con 4 bagni privati un’ampia dinette con salottino, tavolo e cucina, radio cd-mp3, cavo per smartphone, casse esterne, inverter 220v, ampio pozzetto con tavolo, doccia esterna.

Ampia riserva d’acqua e grande autonomia di carburante.

Enormi e confortevoli spazi interni e grande area esterna dove potersi rilassare e prendere il sole sulla comoda rete per un splendida vacanza.

Grazie al doppio scafo, il catamarano offre una grande stabilità e permette navigazioni tranquille in qualsiasi condizioni meteo-marine.

Azul dinette  AZ101

Azul cabina  Azul pianta

CARATTERISTICHE TECNICHE

Tipologia: Catamarano           Cantiere:  Lagoon
Modello:    Lagoon 410            Anno:  2002
Bandiera:  Italiana                      Capacità Ospiti: 8
Cabine: 4                                          Bagni: 4
Lunghezza: 12,40 mt                 Larghezza: 7,10 mt
Pescaggio: 1,20 mt                     Motori:  Yhanmar 2*40 hp S-DRIVE
Acqua: 1.000 lt                             Carburante:  200 lt  diesel

DOTAZIONI ed ACCESSORI

Gennaker                          Lenzuola
Randa Steccata             Dolby surround
Genoa Avvolgibile       Doccia in Pozzetto
Radar                                   VHF
GPS Cartografico         Stereo CD
2 Frigoriferi                      Lazy Bag
Boiler Acqua calda       Lazy Jack
Tender 3.10 mt               Autopilota
Fuoribordo 15 cv.         Tendalino a pozzetto
Inverter 1000 watt      Inverter 150 watt

 

Per la tua vacanza in catamarano  clicca su   www.viaggiavela.it
Per info e prenotazioni scrivi a     abordo@viaggiavela.it
Per domande e curiosità chiama il capitano 335319862

catamarano azul isole eolie
catamarano azul e viaggi a vela per una vacanza indimenticabile !!!!

ponte del 2 giugno 2016 in catamarano a Ponza

ponte del 2 giugno 2016 in catamarano a Ponza

Ponza

 INFORMAZIONI UTILI

Quota a persona: € 450

Extra: circa € 50 a persona (carburante, lenzuola, pulizie, ormeggi)

Catamarano: Lagoon 410 – Azul – 12,40 mt

4 cabine matrimoniali con bagno privato

Azul pianta

Imbarco: giovedì 2 giugno – ore 18 – Ponza
Sbarco: domenica 5 giugno – ore 18 – Ponza

Incluso: Catamarano, Skipper, Tender 3 mt., Fuori Bordo 15 cv, Iva.
Escluso: Trasferimento da/per il punto d’Imbarco, Cambusa, Lenzuola, Ormeggi, Carburante, Pulizie Finali, tutto quanto non indicato ne “incluso”

Pagamento: Bonifico Bancario

Acconto: 50% alla prenotazione

Saldo: 50% entro 30 gg dalla partenza

Marco Maggioni

 IL COMANDANTE (LO SKIPPER)
Marco Maggioni, chiamato da tutti “ciccio” nasce in provincia di Milano il 2 Novembre 1966 proviene dalla Marina Militare, è velista da sempre, ha navigato in tutto il Mediterraneo, i Caraibi e il nord America, ha più volte traversato l’Atlantico. Ora comanda Azul un catamarano di 13 metri. È diplomato Capitano di Lungo Corso, Patente Vela e Motore oltre le 12 miglia, Iscritto nella Lista della Gente di Mare 1° cat, Titolo Professionale di ‘Conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite al noleggio, Certificati IMO-STCW95: Antincendio Base e Avanzato, Sopravvivenza e Salvataggio, PSSR, Primo Soccorso, Inglese Tecnico Marittimo Istruttore Lega Navale Italiana, Brevetto PADI ‘advance’, Patentino RTF …e tanta passione per il mare!

 IL CATAMARANO AZUL

catamarano azul

Il nostro catamarano è dotato di 4 comode cabine matrimoniali con 4 bagni privati un’ampia dinette con salottino, tavolo e cucina, radio cd-mp3 con casse esterne, inverter 220v, ampio pozzetto con tavolo, doccia esterna. Ampia riserva d’acqua e grande autonomia di carburante. Enormi e confortevoli spazi interni e grande area esterna dove potersi rilassare e prendere il sole sulla comoda rete per un splendida vacanza. Grazie al doppio scafo, il catamarano offre una grande stabilità e permette navigazioni tranquille in qualsiasi condizioni meteo-marine.

PROGRAMMA WEEK-END

Giovedì: imbarco direttamente sull’isola di Ponza entro le ore 18 poi a terra per la cambusa. Cena a bordo oppure in uno dei famosi ristoranti dell’isola per i meravigliosi piatti a base di pesce locale. In serata il comandante ci farà conoscere la barca e l’itinerario.

Venerdì: ci abbandoniamo al lento peregrinare per baie più o meno note, come Cala dell’acqua e Cala di Feola dove ci concediamo un bagno nelle vasche scavate nel tufo, per poi assaporare il più buon pesce dell’ isola da Mangiafuoco (ristorante La Marina). Se siamo fortunati possiamo passare la notte in rada a presso i faraglioni di Lucia Rosa, una delle più belle e selvagge di tutto il Mediterraneo dove, alla luce delle stelle, anche i vricci (sassi in ponzese) hanno leggende da raccontare.

Sabato: : navigazione fino a raggiungere Cala Core per un bagno ed il pranzo. Nel pomeriggio gettiamo l’ancora presso la spiaggia di Giankos, a poca distanza dall’antico borgo marinaro dell’isola dove possiamo approfittare di una delle tipiche taverne. Alla sera daremo ancora al Frontone. Aperitivo e cena a bordo oppure in un locale tipico che l’isola offre.

Domenica: si naviga di nuovo alla volta della smeraldina rada di Chiaia di Luna circondata sui 3 lati da strapiombi di tufo chiaro di oltre 60 metri a picco sul mare, Chiaia di Luna si caratterizza per il contrasto tra il bianco della scogliera ed il fondo azzurro.per una gara di tuffi, visitare le grotte e preparare qualche piatto marinaro. Ultimo bagno, preparazione bagagli e sbarco verso le 18.

NB: il programma è puramente indicativo e non vincolante e potrà essere cambiato ad insindacabile giudizio del comandante in base alle condizioni meteo marine o per motivi di forza maggiore se dovesse comportare mancanza di sicurezza per gli ospiti, l’equipaggio e per l’imbarcazione.

 

maggiori informazioni su www.viaggiavela.it

oppure scrivendo a  info@viaggiavela.it 

telefona a marco    335319862

Crociera settimanale in catamarano alle Eolie

carta nautica eolie

L’arcipelago delle Isole Eolie chiamato anche le sette perle del mediterraneoprendono il loro nome da Eolo, Dio incontrastato dei venti, ed è formato da sette isole disseminate lungo la costa nord orientale della Sicilia. Distanze brevi separano le sette sorelle. Sono di natura aspra e selvaggia, come Alicudi e Filicudi, addomesticate dalla gente, come Lipari e Panarea, schive e solitarie, come Salina, o effervescenti, come Vulcano e Stromboli. E’ sicuramente un’esperienza spettacolare da non perdere navigare in questo angolo di paradiso, con paesaggi lavorati da millenni, fondali meravigliosi, grotte profonde, splendide spiagge, ampie baie e rupi selvagge.

in catamarano alle isole eolie
Il Catamarano Azul

FB_IMG_1440555347565[1]

INFORMAZIONI UTILI

Quota individuale  Estate  2016 :

€ 650 giugno 

€ 750 luglio

€  950 agosto

 € 750 settembre                                                                                                                                                                                                                                       Catamarano: Lagoon 410 – Azul – 12,40 mt

4 cabine matrimoniali con bagno privato

Imbarco: sabato – ore 18 – Lipari
Sbarco: sabato – ore 9 – Lipari

Incluso: Catamarano, Skipper, Tender 3 mt., Fuori Bordo 15 cv, Iva.
Escluso: Trasferimento da/per il punto d’Imbarco, Cambusa, Lenzuola, Ormeggi, Carburante, Pulizie Finali, tutto quanto non indicato ne “incluso”

Extra obbigatori: € 100 a persona per (Lenzuola, Ormeggi notte imbarco e notte sbarco, Carburanti, Pulizie Finali)

Pagamento: Bonifico Bancario  Acconto: 50% alla prenotazione  Saldo: 50% entro 30 gg dalla partenza

 

IL COMANDANTE (LO SKIPPER)   ciccio

ciccio               16052007032

Marco Maggioni, chiamato da tutti “ciccio” nasce in provincia di Milano il 2 Novembre 1966 proviene dalla Marina Militare, è velista da sempre, ha navigato in tutto il Mediterraneo, i Caraibi e il nord America, ha più volte traversato l’Atlantico. Ora comanda Azul un catamarano di 13 metri.  È diplomato Capitano di Lungo Corso, Patente Vela e Motore oltre le 12 miglia, Iscritto nella Lista della Gente di Mare 1° cat, Titolo Professionale di ‘Conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite al noleggio, Certificati IMO-STCW95: Antincendio Base e Avanzato, Sopravvivenza e Salvataggio, PSSR, Primo Soccorso, Inglese Tecnico Marittimo Istruttore Lega Navale Italiana, Brevetto PADI ‘advance’, Patentino RTF …e tanta passione per il mare!

 

IL CATAMARANO AZULAzul pianta

Il nostro catamarano è dotato di 4 comode cabine matrimoniali con 4 bagni privati un’ampia dinette con salottino, tavolo e cucina, , radio cd-mp3 con casse esterne, personal computer con collegamento internet, inverter 220v, ampio pozzetto con tavolo, doccia esterna. Ampia riserva d’acqua e grande autonomia di carburante. Enormi e confortevoli spazi interni e grande area esterna dove potersi rilassare e prendere il sole sulla comoda rete per un splendida vacanza. Grazie al doppio scafo, il catamarano offre una grande stabilità e permette navigazioni tranquille in qualsiasi condizioni meteo-marine.

 

PROGRAMMA EOLIE -crociera settimanale –

SABATO: Imbarco nel tardo pomeriggio a Lipari, brindisi di benvenuto e sistemazione nelle rispettive cabine, poi consigliati da marco, tutti insieme andrete a fare la cambusa. Alla sera, stanchi del viaggio e della lunga giornata, si sceglie di mangiare in un ristorante tipico.

DOMENICA: Partenza di buon mattino per raggiungere la pomice, famosa per le sue spiaggie e l’acqua caraibica. Pranzo a bordo e nel pomeriggio si naviga fino a Panarea dove passeremo la notte alla fonda nella splendida cala milazzese o cala zimmari. Chi lo desidera potrà scendere a terra per un aperitivo al raja o nei diversi locali alla moda che l’isola offre.

LUNEDI: Imbarazzo della scelta; lisca bianca, lisca nera, basiluzzo, spinazzola. Faremo il bagno nelle calde acque sulfuree. Pranzo a bordo e nel pomeriggio veleggiata fino a Stromboli dove prenderemo la boa per la notte. Aperitivo al tramonto nella piazzetta e se il vulcano sarà in eruzione navigazione notturna sotto la sciara del fuoco. Cena a bordo o in uno dei tanti ristoranti dell’isola. Chiuderemo la serata con quattro salti in discoteca.

MARTEDI: Giornata all’insegna della navigazione che ci porterà da Stromboli a Santa Marina di Salina con sosta per il bagno sul versante nord di Panarea.E’ l’occasione per comprare alcune specialità: malvasia, capperi, cucunci. La sera ci vedrà seduti ai tavoli del famoso Alfredo dove soddisferemo il bisogno di pane cunzato e di granita.

MERCOLEDI: Dopo un breve rifornimento di acqua a Rinella passeremo la giornata nella baia di Pollara set del film il postino con Massimo Troisi. Nel primo pomeriggio lunga veleggiata verso Filicudi dove passeremo la notte alla boa. Scenderemo a terra dove prenderemo l’aperitivo al baretto e gustaremo le specialità tipiche dell’isola. Se saremo bravi organizzeremo una grigliata di pesce sul grande pontile unendo tutti gli equipaggi della flottiglia. In alternativa l’isola offre locali tipici per cenare e fare mattina ballando allo Yachting Club.

GIOVEDI: Di buon mattino si parte e si prosegue verso il lato nord dell’isola con sosta per bagno alla canna e scogli di montenassari. Entreremo a nuoto o con il tender nella grotta del Bue. Nel pomeriggio veleggieremo verso Vulcano e al tramonto daremo fondo all’ancora nella Cala di Ponente, assisteremo al magnifico tramonto unito all’aperitivo ballando e cenando sulla spiaggia. Se il meteo non sarà benevolo passeremo la notte al pontile di Bartolo, che ci preparerà una ricca grigliata di pesce unito a musica sulla spiaggia.

VENERDI: Navigazione lungo la costa ovest di Vulcano con sosta alle piscine di venere, al faro di punta Gelso, bagno nelle acque calde di Cala di Levante, possibile l’escursione al grande cratere oppure di rito qualche ora alle terme di fango… Nel pomeriggio, dopo aver rifornito il carburante, si rientra alla base di Lipari. Cena in un ristorante locale. Serata notturna nella più grande delle isole in giro per i negozi e le pasticcerie, la rhummeria, d’obbligo le granite e i cannoli.

SABATO: Sveglia di buon mattino, colazione, preparazione bagagli e sbarco entro le 9.

NB: il programma è puramente indicativo e non vincolante e potrà essere cambiato ad insindacabile giudizio del comandante in base alle condizioni meteo marine o per motivi di forza maggiore se dovesse comportare mancanza di sicurezza per gli ospiti, l’equipaggio e per l’imbarcazione.

Alcune distanze

Lipari – Panarea             10  mgl      2   h
Panarea – Stromboli   12  mgl      2.5 h
Stromboli – Salina        22  mgl      4.5 h
Salina – Filicudi              12 mgl       2.5 h
Filicudi – Vulcano         22 mgl       4.5 h
Vulcano – Lipari                7 mgl       1.5 h

maggiori informazioni su

www.viaggiavela.it

oppure scrivendo

info@viaggiavela.it

telefona a Marco    335319862

 

  549443_10153883754421393_3747297062335472113_n

 

Pasqua crociera in catamarano alle Seychelles

Pasqua crociera in catamarano in flottiglia alle Seychelles

Pasqua crociera in catamarano

25 marzo – 4 aprile

Ci sono 115 modi per perdervi in questo sogno. Tanti sono, fra le isole e isolotti, i gioielli dell’arcipelago delle Seychelles. Noi vi invitiamo a farlo in crociera, a bordo di splendidi catamarani, con itinerari che toccano gli angoli più spettacolari di questo paradiso, alla scoperta delle tartarughe giganti, di fondali mozzafiato, di spiagge infinite bianchissime, costellate di conchiglie lucenti e sinuosi “coco de mer” e degli scogli rosa e levigati famosi in tutto il mondo.

piantina seychelles

La Repubblica delle Seychelles è situata nell’Oceano Indiano occidentale ed è composta da 115 isole di cui 44 sono raggruppate attorno all’isola principale di Mahe, che assieme alle isole di Praslin e La Digue, formano il gruppo di isole dette “vicine” e sono tra le mete più ambite delle Seychelles per trascorrere una vacanza in catamarano. Le altre 74 isole dell’arcipelago sono formate da atolli corallini e banchi di sabbia.

Le Seychelles sono isole considerate fra le più belle dell’Oceano Indiano e tra le più affascinanti del mondo. Corrispondono esattamente all’immagine che sognate quando pensate a un paradiso tropicale; l’unica differenza è che nella realtà sono ancora meglio.

Una spiaggia fine come talco lambita da acque turchesi e delimitata da colline verdeggianti e imponenti massi granitici. Non si tratta di una brochure. Sono le Seychelles. La cornice paradisiaca di queste isole ne fa la meta prediletta dagli amanti del mare. Il turismo ecosostenibile è molto sentito qui e vi sono parchi marini e riserve naturali ricche di specie endemiche facili da osservare.

Il noleggio di un catamarano con lo skipper, è fondamentale per ammirare quelle che vengono considerate le spiagge più belle del mondo, lontano dal turismo di massa. Durante la crociera in catamarano si possono praticare svariate attività acquatiche. Il clima temperato che oscilla da 25 a 32 gradi, fa delle Seychelles uno dei luoghi ideali per spezzare il freddo inverno mediterraneo. Mare, spiagge, sole, panorami mozzafiato, clima temperato, fanno in definitiva delle Seychelles il luogo ideale dove trascorrere una vacanza al caldo in totale relax

Il programma:

25 marzo: ore 21.15 partenza da Milano MXP

26 marzo: arrivo a Mahè e trasferimento in aliscafo o voletto privato a Praslin. Imbarco e presa in consegna della propria cabina. Cambusa e cena in paese.

Tartarughe gigante seychelles

27 marzo: visita di Curieuse, isola parte del Parco Nazionale Marino e dimora di più di un centinaio di tartarughe giganti. Dopo pranzo escursione a Saint Pierre, un isolotto roccioso circondato da meravigliose palme accarezzate dal vento: un superbo paesaggio tipico delle Seychelles. Gli appassionati di snorkeling ammireranno i magnifici fondali, circondati da tartarughe e pesci multicolori. Ancoraggio a Anse Volberto Anse Lazio(Praslin).

seychelles in biciletta
Un giro in bici per scoprire i segreti dell’isola La Digue

28 marzo: La Digue, noleggiate una bicicletta e scoprite l’isola più bella dell’arcipelago delle Seychelles: spiagge candide, enormi palmizi, le casette caratteristiche con i tetti ricoperti di foglie di palma. Pedalate fino a Anse d’Argent per un bagno indimenticabile seguito da un buffet di frutta sulla spiaggia. Non circolano auto a La Digue, solo biciclette o carri trainati da buoi. Possibilità di fare escursioni a cavallo. Ancoraggio per la notte davanti al porto di La Digue.

saychelles isola grand Soeur
http://www.viaggiavela.it/     saychelles isola grand Soeur

29 marzo: Grande Soeur – Curieuse
Visita a Grande Soeur, una delle più belle isole dell’arcipelago delle Seychelles. Relax e snorkeling con ormeggio notturno a Curieuse. Le isole Seychelles hanno la fortuna di avere un  clima tropicale ed è sempre un buon momento per il nuoto, lo snorkeling e le immersioni. La temperatura dell’acqua raggiunge spesso 27ºC e la visibilità è spesso 30 metri più. Navigazione verso Coco Island, famosa per le sue enormi rocce a strisce irregolari, scolpite dal mare. L’isola è altrettanto nota per l’armonia di forme e colori e per la fauna sottomarina variopinta. Ormeggio davanti al porto di La Digue per la notte.

seychelles Cousin Island
http://www.viaggiavela.it/   seychelles Cousin Island

30 marzo: Visita di Cousin Island, un piccolo angolo di paradiso e riserva naturale dal 1968. Da settembre a gennaio l’isola offre uno spettacolo naturalistico unico quale la deposizione delle uova da parte delle tartarughe di mare giganti.

31 marzo: La Digue. Giornata di snorkeling nelle bellissime baie di La Digue e Felicitè . Pernottamento alla fonda nel sud dell’isola di La Digue.

1 aprile: Praslin / Cousine / Mahè
Mattinata di relax nella bellissima isola di Praslin con possibili escursioni nella Vallé de Mai (riserva naturale). La navigazione verso la nostra meta serale, ci porterà a scoprire Cousine Island, una delle isole più incontaminata dell’arcipelago delle Seychelles, circondata dalla barriera corallina. Si proseguirà quindi per Anse du Riz e Anse Jasmin, situate nella parte nord ovest dell’isola di Mahè, è un luogo idilliaco e accessibile solo in barca o a piedi.

2 aprile: Baie Ternay – Beauvallon –Eden Island Marina. Un’intera mattinata da trascorrere tra le spiagge della punta nord ovest di Mahè, tra sabbia candida e natura rigogliosa. Relax totale, snorkeling, kayak e nuotate indimenticabili! Dopo pranzo navigazione di ritorno al marina di Eden Island (Mahè), raffinato yacht club con negozi eleganti, bar e ristoranti. Cena e serata a terra.

seychelles-shopping

3 aprile: Mahè. Sbarco in mattinata e giornata dedicata alla visita dell’isola ed allo shopping di fine crociera. Partenza volo in serata per rientro in Italia.

4 aprile: Arrivo in Italia nella primissima mattinata.

* Essendo l’arcipelago molto raccolto e le isole a poche miglia di distanza l’una dall’altra l’itinerario potrà subire variazioni nell’ordine di visita delle isole per cause logistiche e meteorologiche.

 

Quota di partecipazione: €. 2.090,00 / €. 2.290,00 (voli e tasse apt inclusi)

Dettagli operativo: Andata 25/03 da Milano su Mahè – Ritorno da Mahe 3/04 con arrivo in Italia il 4/04

La quota per persona include: Volo A/R intercontinetale da Milano o Roma comprese tasse aeroportuali, sistemazione in cabina doppia, assistenza skipper a bordo, biancheria (lenzuola e teli mare), attrezzatura snorkeling, carburanti, acqua.

La quota non include: trasferimenti aeroporto/base d’imbarco, tasse locali, doganali e di navigazione, eventuali escursioni a terra, tutto quanto non specificato ne ” la quota per persona include”.

Quota di iscrizione al viaggio: € 20,00 a persona (comprensiva di Polizza Sanitaria e perdita bagaglio “Navale Sos” – è una formula UnipolSai che utilizzando il circuito “IMA ITALIA ASSISTANCE Spa ” offre assistenza medica e legale, interprete, rientro del viaggiatore e dei familiari, copertura delle spese mediche, ecc. Garantisce inoltre la copertura furto/incendio del bagaglio fino a 750 Euro.
La polizza annullamento viaggio e garanzie accessorie (“SKIPPER & CHARTER”) è pari al 2.6% dell’importo del viaggio. Si tratta di una copertura, appositamente studiata per le vacanze in barca, che prevede le seguenti garanzie: annullamento individuale in forma estesa / indennità per eventuale ritardo nella consegna dell’imbarcazione in conseguenza di guasto o cattivo tempo / responsabilità civile del passeggero / rimborso della quota di viaggio non usufruita in caso di interruzione viaggio.

  • N.B. il programma è indicativo e potrà subire variazioni a insindacabile giudizio del comandante.

maggiori informazioni su www.viaggiavela.it         oppure scrivendo a  info@viaggiavela.it         Marco    335319862

 

 

 

 

 

 

Tutto sulle isole Eolie

ISOLE EOLIE  

barca a vela isole eolie

L’arcipelago delle Isole Eolie chiamato anche le “sette perle del mediterraneo” prendono il loro nome da Eolo, Dio incontrastato dei venti, ed è formato da sette isole disseminate lungo la costa nord orientale della Sicilia. Distanze brevi separano le sette sorelle a circa dodici miglia dalla costa nord-orientale della Sicilia. Sono di natura aspra e selvaggia, come Alicudi e Filicudi, addomesticate dalla gente, come Lipari e Panarea, schive e solitarie, come Salina, o effervescenti, come Vulcano e Stromboli. E’ sicuramente un’esperienza spettacolare da non perdere navigare in questo angolo di paradiso, con paesaggi lavorati da millenni, fondali meravigliosi, grotte profonde, splendide spiagge, ampie baie e rupi selvagge. La navigazione a vela tra le isole non presenta particolari difficoltà.

LIPARI
www.viaggiavela.itLipariè l’isola maggiore dell’arcipelago ed anch’essa è di origine vulcanica. Sono ancora presenti innocue fumarole e benefiche sorgenti termali, nonché grandi quantità di pomice e ossidiana. È un’isola ricca di testimonianze storiche e nei suoi dintorni sono stati portati alla luce un gran numero di splendidi reperti archeologici.
L’una dopo l’altra si succedono profonde grotte, bellissime spiagge e ampie baie. Superando il promontorio del Monte Rosa si presenta la Spiaggia Bianca, una delle più belle di Lipari, chiamata così per il colore del fondale marino dato dai sedimenti di pomice depositatisi in mare nel corso degli anni. Uno dei luoghi più suggestivi dell’isola è Punta Castagna, un promontorio formato dall’ossidiana dove il blu intenso dell’acqua contrasta con il biancore della polvere vulcanica che ricopre ogni cosa.

VULCANOviaggiavela.itVulcano
è un’ isola formata da quattro vulcani: Lentia, Vulcano Piano, Fossa Vulcano e Vulcanello.  La parte settentrionale è dominata dal grande cratere, ma diverse piscine di fango e sorgenti minerali calde che sgorgano dal mare, contribuiscono al fascino dell’isola. Diverse sono le cale che si incontrano circumnavigando l’isola. Dalla Baia dei Porci alla Cala del Cavallo, da Cala di Maestro Minico alla Cala del Formaggio. La cala che si apre tra Capo Testa Grossa e lo scoglio del Quaglietto è una delle più belle dell’arcipelago: entrando nella cala ci si trova nel “bagno delle vergini” formato da bellissime piscine naturali dall’acqua trasparente e color smeraldo. Superando il canale che separa Lipari da Vulcano si arriva al Porto di Levante, caratteristico per le sue fumarole e per le sorgenti termali. La sosta consente di fare visita al paesino ricco di negozi, di fare i bagni di fango e i bagni nelle acque sulfuree, per gli amanti delle passeggiate è possibile fare un’escursione al cratere e tutto questo senza rinunciare alla vita notturna vulcanese.

SALINAcatamaranoazulSalina

facilmente riconoscibile per le cime dei suoi due vulcani ormai spenti da tempo: Fossa delle Felci e Monte dei Porri. Tuttavia nell’isola c’è una buona attività sotterranea: a Malfa esiste una sorgente di vapore e a Rinella sgorgano dalla superficie marina bolle di idrogeno solforato. Salina ha poche spiagge e tutte sassose ma alcune sono molto belle come quella di Pollara. Da vedere sempre in zona il faraglione di Pollara, ricco di grotte. La serata si può passare a Santa Marina, porto ubicato a circa metà della costa

PANAREAcrocieraincatamaranoPanarea
è l’isola più piccola dell’arcipelago eoliano e poggia su di una piattaforma sommersa che si protende al largo in numerosi punti compresi gli isolotti di Panarella, Dattilo, Lisca Bianca, Lisca Nera, Basiluzzo e gli scogli delle Formiche. Secondo gli studiosi Panarea così come gli scogli e gli isolotti che la circondano sono i resti di un vulcano sottomarino sommerso in parte dalle acque nei periodi interglaciali.
Dalla sua origine vulcanica l’isola ha ereditato le sorgenti termali a ridosso della Punta di Peppe e Maria. Sul lato Ovest di punta Milazzese si trova l’esclusiva Baia di Cala Junco, estrema punta meridionale di Panarea.

STROMBOLI viaggiavelaStromboli
è la più orientale delle isole Eolie e fin dall’antichità è stata definita “il faro del Tirreno”. Costituita da un vulcano conico alto 920m., quasi sempre attivo, che sprigiona la propria pressione gradualmente tanto che a largo si possono vedere piccoli frammenti di pomice galleggiare e di notte scorgere bagliori intermittenti.
Le colate laviche si incanalano in una larga conca scoscesa verso il mare chiamata Sciara del Fuoco. Splendida la spiaggia nera di Fico grande.  Doppiata Punta La Bronzo, proseguendo verso la Sciara del Fuoco, si può assistere ad uno spettacolo tra i più suggestivi della natura con massi incandescenti che fuoriescono dal cratere e che in aria si aprono a ventaglio lasciando piovere una miriade di frammenti luminosi.
Sempre verso Sud si trova Ginostra, piccolo borgo che si estende su un vasto anfiteatro roccioso. Dopo Ginostra si susseguono costoni di roccia alternati da frane di massi e canaloni sabbiosi.

FILICUDIviaggiavela.itFilicudi
insieme ad Alicudi è geologicamente l’isola più antica delle Eolie. Vista dall’alto

ha una conformazione ellittica, si prolunga a sud-est nel promontorio di Capo Graziano ed il suo picco più alto è la Fossa delle Felci alta 775m. La contornano gruppi di scogli affioranti, di cui il più grande è La Canna, che fronteggia la costa Nord-Ovest elevandosi come un obelisco alto 85m.

ALICUDIeolie tramonto
anticamente chiamata Ericusa dalla presenza sull’isola dell’erica, pianta che ancora oggi abbonda sulle pendici del cono vulcanico oggi estinto (666m.) Per lungo tempo l’isola fu oggetto di frequenti incursioni da parte dei pirati, motivo per il quale le abitazioni vennero costruite sulle alture lontano dal mare. Alicudi è ricca di straordinarie bellezze naturali: alte e frastagliate balze che si alzano sul mare fino a 500m, archi di roccia chiamati “berciati”, scogliere scavate dagli elementi naturali.

Per assicurarti la tua vacanza in catamarano alle isole Eolie clicca su   www.viaggiavela.it
Per info e prenotazioni scrivi a abordo@viaggiavela.it
Per domande e curiosità chiama il capitano 335319862

Salina Festival dal 20 al 29 luglio 2010

salifest.jpg

Ascoltare il mare, ripercorrere con Pier Paolo Pasolini l’Italia di cinquanta anni fa, scoprire le Eolie in video: è sempre più ricco il programma di Salina Festival, la manifestazione ideata da Massimo Cavallaro e giunta alla quarta edizione

In scena, dal 20 al 29 luglio a Salina, la prima produzione del Festival, uno spettacolo di teatro-musica, e poi concerti, proieizioni, mostre, installazioni e le attività del progetto denominato Parco Acustico del Mediterraneo.

Il clou della manifestazione è “La lunga strada di sabbia” di Pier Paolo Pasolini prodotto e allestito dal Festival, teatro-musica, con Fausto Russo Alesi e la Piccola Orchestra dei Mari, regia di Giampiero Solari.
Questo progetto di teatro-musica, ideato da Massimo Cavallaro, nasce dalle suggestioni di un viaggio che Pier Paolo Pasolini compie nel 1959 partendo da Ventimiglia, attraversando la Toscana, Capri e la Sicilia e risalendo dalla Puglia per le Marche sino a Trieste.
La voce del poeta ci restituisce in tutta la sua vivacità uno spaccato dell’Italia alla fine degli anni ‘50.

Altro appuntamento da non perdere è il concerto Italian Accordion Orchestra, un’orchestra di 14 elementi diretti dal maestro Roberto Fuccelli, progetto nato all’interno del Circuito del Mito promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia, che arriva anche a Salina.

Lo sguardo del Salina Festival, come sempre, si estende anche alle arti visive e propone due interessanti appuntamenti:

Il Centro Culturale del Comune di Santa Marina Salina ospita la mostra d’arte contemporanea Rigenerazione, opere su legno di Paola Fonticoli. Un omaggio all’anima della materia, dei materiali, dei manufatti per scoprirne la vita segreta.

Direttamente da Un Mare di Cinema 2010, festival cinematografico promosso e organizzato dal Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani di Lipari, saranno proiettati i vincitori del concorso Eolie in video.

L’ambiente, così prezioso per Salina, le Eolie e gli esseri umani, è il punto di partenza del Salina Festival che all’ascolto dell’ambiente dedica tante iniziative.
Una di queste è Il Parco Acustico del Mediterraneo, originale applicazione di ecologia acustica, disciplina che studia la relazione tra uomo e ambiente e i suoni prodotti dalla natura stessa.
Il progetto già inaugurato nell’edizione del Salina Festival 2007, a sua volta nato dal progetto dei Paesaggi Sonori del 2006, è realizzato con la collaborazione scientifica dell’Università Milano-Bicocca, dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, con il CNR-ITAE di Messina, e il FKL – Forum per il paesaggio sonoro, associazione senza scopo di lucro, riunisce persone che, pur provenendo da discipline diverse, sono interessate all’ascolto e alla gestione responsabile dell’ambiente acustico.

Quest’anno, il Parco Acustico si mette all’ascolto del mare, con due nuovissime installazioni e un interessante incontro sul tema dello sviluppo sostenibile:

Ascoltare il mare: su una barca verrà allestito un sistema che, attraverso gli idrofoni, particolari microfoni immersi a una profondità fino a 15 metri circa, permette di ascoltare i suoni del mare. Grazie all’organizzazione di una serie di uscite in barca sarà possibile ascoltare ciò che avviene sotto la superficie del mare. In collaborazione con il Delphis Center di Salina.
La stanza del mare è un’installazione sonora per suoni ambientali e musica elettronica. I suoni ambientali sono stati registrati nel corso di precedenti uscite in barca dedicate all’ascolto dei suoni sottomarini. Questo consentirà di realizzare un oggetto sonoro ambientale con la collaborazione dell’Accademia Teatro alla Scala e del Delphis Center di Salina.
L’Eolico a Salina? : dopo il mare, il vento, grande risorsa per tutto il Mediterraneo. Al vento è dedicato l’incontro con il pubblico a cura del CNR di Messina per parlare di sviluppo sostenibile, del ruolo delle energie rinnovabili, e delle sottovalutate e sottoutilizzate peculiarità di Salina.

Un’altra interessante iniziativa di SalinaFestival 2010, in linea con il tema dello sviluppo sostenibile su cui la manifestazione vuole sensibilizzare il pubblico, è stata la scelta di certificare l’evento con 100% energia pulita Multiutility, energia generata esclusivamente da fonti rinnovabili quali acqua, sole e vento tracciata e garantita dall’origine.

 

per una vacanza alle eolie  www.viaggiavela.it

info e preventivi abordo@viaggiavela.it

contatto telefonico 335319862

 

Filicudi in Barca a vela per godere della bellezza del mare della Sicilia

Filicudi in Barca a vela per godere della bellezza del mare delle isole Eolie
delfini.jpgdelfini barca a vela.jpg

 

Isola di Filicudi è la quinta isola in ordine di grandezza dell’arcipelago delle Eolie è la seconda isola più occidentale dell’arcipelago (dopo Alicudi) ed è situata a circa 24 miglia marine a ovest di Lipari. È dominata dal monte Fossa Felci, un vulcano spento alto 774 m. Oltre ad esso, di vulcani ce ne sono ben altri sette, tutti spenti da molto tempo, e per questo fortemente corrosi dall’erosione. La popolazione, circa 200 abitanti ( che diventano 3000 nella stagione estiva), è distribuita tra i centri di Filicudi Porto, Valdichiesa, Pecorini, Pecorini a mare, Canale e Rocca di Ciavoli collegati tra loro dall’unica strada asfaltata dell’isola e da una fitta trama di mulattiere. La località di Stimpagnato, nel sud-est dell’isola, è abitata da turisti soltanto durante l’estate.

Per una vacanza diversa, speciale alle Eolie.. scegli la barca a vela.. o meglio scegli la comodità del catamarano

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

preventivi  info@viaggiavela.it

tel 335319862

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

azul viaggi a vela 3.jpg

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

Panarea il caldo abbraccio delle Eolie… Scoprila navigando a Vela per una vacanza indimenticabile

PANAREA

EOLIE FOTO 3.jpg

punto di vista geologico Panarea è la più antica isola delle Eolie, con gli isolotti circostanti quel che resta di fenomeni eruttivi di un unico bacino vulcanico, oramai quasi del tutto sommerso ed eroso dal mare e dal vento.
Divisa nel senso della lunghezza da un’elevata dorsale, rimane soltanto la parte orientale e meridionale dell’isola originaria, con coste relativamente limitate in altezza, caratterizzate da piccole spiagge e vaste zone pianeggianti, anticamente coltivate a vigne ed oliveti e di cui ancora oggi si notano i terrazzamenti che erano adibiti alle colture. Il lato occidentale e settentrionale è caratterizzato da alte coste inaccessibili e molto frastagliate, un continuo succedersi di terrazzamenti, crepacci e suggestive formazioni di lava solidificata.

Il condotto principale dell’originario complesso vulcanico è situato all’incirca nel tratto di mare compreso tra lo scoglio La Nave e lo scoglio Cacatu. Sempre dal mare, sulla costa occidentale (Cala Bianca), sono invece visibili i resti di un camino vulcanico secondario dalla forma di grosso imbuto. Sul lato nord-est dell’isola, sulla spiaggia della Calcara è tuttora possibile scorgere fumarole di vapori che si levano dalle fessure fra le rocce (dai suggestivi colori sulfurei), ultime tracce di attività vulcanica con temperature fino ai 100 °C. In alcuni punti fra i ciottoli in riva al mare, per effetto di queste sorgenti di calore, l’acqua ribolle.

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

info@viaggiavela.it

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

azul-10.jpg

In barca per una vacanza all’Isola di Vulcano nelle Eolie le perle della Sicilia

EOLIE.png

L’isola di Vulcano è sempre stata nota fin dall’ antichità per la sua intensa attività vulcanica. Nell’antichità l’isola era sacra ad Efesto, il dio dei vulcani e delle forze endogene della natura è portava il nome di Hierà (la sacra) o di Hierà Ephaistou l’isola sacra a Efesto. Sono fiorite delle leggende che collocano nel cratere del suo vulcano l’officina di Efesto, nella quale lavoravano i ciclopi. Dal punto di Vista Geologico-Vulcanologico, Vulcano è una delle isole più recenti dell’arcipelago Eoliano, insieme a Stromboli che si è formata ancora più tardi.

Vulcano è in realtà composta da due vulcani collegati con uno stretto istmo, Vulcanello che è inattivo e Vulcano che è ancora parzialmente attivo con fumarole ed attività di tipo vulcanico diverse. In mezzo due grandi rade, una aperta a ponente ed una aperta a levante e che consentono, spostandosi a seconda delle necessità, di essere superprotetti con qualsiasi mare.

E’ l’isola delle Eolie più vicina alla costa siciliana ed è la prima ad essere raggiunta con navi ed aliscafi quando ci si imbarca da Milazzo, da cui dista meno di venti miglia, che in aliscafo si compiono in poco più di mezz’ora.
Sull’isola ci sono tutti i servizi, dalla Guardia Medica al Bancomat, negozi e servizi di ogni genere. Dista da Lipari appena due miglia e ci sono collegamenti in pratica ogni mezz’ora ed è possibile andare e tronare da Lipari con la massima faciltà.

 

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

info@viaggiavela.it

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

catamaranoAzul.gif

Vacanza in catamarano alle isole Eolie

EOLIE 1.jpg
L’Arcipelago delle Isole Eolie è formato da sette isole, tutte molto diverse tra loro:
Lipari, Salina, Filicudi, Alicudi, Vulcano, Stromboli, Panarea

L’Arcipelago delle Eolie è noto in geologia come “Arco delle Eolie” per il suo sviluppo lineare di circa 200 chilometri

Presentano una conformazione costiera varia, caratterizzata dal susseguirsi di alte scogliere e spiagge inframmezzate da grotte, contornate da alti scogli, faraglioni, guglie basaltiche e da isolotti. Le isole Eolie  sono state nominate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Le sette isole Eolie sono solo la parte emersa di imponenti apparati vulcanici che formano l’arco vulcanico eoliano di forma quasi semicircolare. Questa  Lipari, la maggiore isola dell’arcipelago, è la porzione emersa di un grande apparato vulcanico

 

Il clima dell’Arcipelago Eoliano data la scarsità di precipitazioni, la temperatura mite in inverno e non eccessivamente elevata in estate, è notevolmente arido, se pur mitigato dalla piacevole frescura delle brezze marine. Il cielo è sereno per il 70% dei giorni in estate, in inverno per il 25%, in primavera per il 35% e in autunno per il 50%.

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

www.viaggiavela.it

info@viaggiavela.it

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

In barca vela alle isole Eolie

prenota la tua settimana di Vacanza alle  Isole Eolie

Le Tariffe:

  • Luglio € 750,00
  • agosto € 950,00
  • Settembre € 700,00

Durata: 7 giorni
Imbarco: Sabato pomeriggio (alle 18.00)
Sbarco: Sabato mattina (entro le 10.00)

Incluso: Sistemazione in cabina doppia con bagno privato, Skipper, Pulizie finali, Lenzuola,
Ormeggio Partenza e Arrivo, 1 pieno di carburante, 1 pieno d’acqua.
Escluso: Trasferimento da/per il punto d’Imbarco, Cambusa, Ormeggi, Carburanti, Acqua.

www.viaggiavela.it

ESTATE 2010 .. vacanze a vela .. Ecco i nuovi programmi per Le isole Pontine

 

Ponti e Festività 2010

:: 1° Maggio Isole Pontine € 300                                                                (festa dei Lavoratori)

Durata: 3 giorni

Imbarco: Venerdì 30 Aprile

Sbarco: Domenica 2 Maggio

 

:: 2 Giugno Isole Pontine € 490                                                              (festa della Repubblica)

Durata: 5 giorni

Imbarco: da definire

Sbarco: da definire                     mercoledì 2 giugno

 

:: S. Vigilio Isole Pontine € 300                                                          (festa patronale di Trento)

Durata: 2 giorni

Imbarco: Venerdì 25 Giugno

Sbarco: Domenica 27 Giugno    sabato 26 giugno

 

:: SS Pietro & Paolo Isole Pontine € 450                                            (festa patronale di Roma)

Durata: 4 giorni

Imbarco: Venerdì 25 Giugno

Sbarco: Martedì 29 Giugno        martedì 29 giugno

 

:: S. Giovanni Battista Isole Pontine € 450                                      (festa patronale di Firenze)

Durata: 4 giorni 

Imbarco: Mercoledì 23 Giugno

Sbarco: Domenica 27 Giugno    giovedì 24 giugno

Week-End 2010

 

 

:: Week-end Isola di Ponza

Maggio € 200 – Giugno € 250 – Settembre € 200

Durata: 2 giorni

Imbarco: Venerdì pomeriggio

Sbarco: Domenica sera

 

 

:: Week-end Isola di Ponza

Maggio € 300 – Giugno € 350 – Settembre € 300

Durata: 3 giorni

Imbarco: Giovedì pomeriggio

Sbarco: Domenica sera

 

 

:: Week-end Isola di Ponza

Maggio € 400 – Giugno € 450 – Settembre € 400

Durata: 4 giorni

Imbarco: Mercoledì pomeriggio

Sbarco: Domenica sera

Settimane 2010

 

 

:: Settimana Isola Eolie

Luglio € 750 – Agosto € 950 – Settembre € 750

Durata: 7 giorni

Imbarco: Sabato pomeriggio (alle 18.00)

Sbarco: Sabato mattina (entro le 10.00)

 

  

 

:: CROCIERA TRASFERIMENTO

nettuno-ponza-ventottene-ischia-capri-eolie

€ 800*

Durata: 10 giorni
Imbarco: Mercoledì 30 giugno
Sbarco: Sabato 10 Luglio

:: Giugno € 400 – Settembre € 400

Durata: 5 giorni

Imbarco: Lunedì Pomeriggio (alle 16.00)

Sbarco:   Venerdì Mattina (entro le 10.00)

www.viaggiavela.it

informazioni e preventivi info@viaggiavela.it

Regata del ponte del primo novembre 2009

 

regata timo.jpg

Dopo il successo della scorsa edizione, stiamo organizzando una regata per il week-end  31 ottobre 1 novembre.
Partenza da Scarlino sabato mattina ore 9.00 arrivo a Porto Azzurro, cena tutti insieme e domenica mattina regata di ritorno!
Sbarco alle 18.30 circa (circa € 200 tutto compreso)
Per informazioni contattatemi o scrivetemi!

abordo@viaggiavela.it

www.viaggiavela.it

Tel 3391111676 Marco

Dal 3 all’11 ottobre 2009 si terrà la quarantanovesima edizione del Salone Nautico di Genova

Il 49° Salone Nautico Internazionale

Il salone 2009 ci aspetta alla Fiera di Genova da sabato 3 a domenica 11 ottobre. Con più di 1450 espositori, 2400 imbarcazioni – dal più piccolo natante ai maxiyacht – disposte su una superficie espositiva di 300mila metri quadrati, alternati tra terra e mare, è lo show più importante e spettacolare per tutti gli operatori e gli appassionati della nautica e del mare.

ORARI E PREZZI

Il Salone è aperto da sabato 3 ottobre a domenica 11 ottobre 2009 tutti i giorni dalle 10 alle 18.30.
Il biglietto d’ingresso costa 15 Euro, 12 Euro il ridotto.
Ingresso gratuito per i bambini fino a 5 anni compiuti. Biglietto ridotto per le comitive composte da almeno 30 persone, per i bambini da 6 a 10 anni,
Biglietti disponibili on-line.

Prevendita presso le biglietterie della Fiera di Genova (piazzale Kennedy) dal 28 settembre al 2 ottobre con orario dalle 9.30 alle 15.30.

Tre saranno gli ingressi al Salone: dal portale di Levante di piazzale Kennedy, sul lato ovest dalle Riparazioni Navali e dalla banchina riservata ai battelli provenienti dal Porto Antico, da Sestri Ponente e Pegli,e da eventuali altre aree di parcheggio in ambito portuale. Sarà consentito l’ingresso ai cani, a guinzaglio e provvisti di museruola.

 

Alcune anticipazioni sulle barche a vela e i catamarani.

Le barche a vela
Jeanneau si presenta con due nuove imbarcazioni. Sul Sun Odyssey 33i ogni dettaglio è stato pensato per i professionisti della nautica, con un piano velico equilibrato, interni confortevoli ed equipaggiamento ricco. Disegnato da Marc Lombard, ha una carena filante, con spazi razionalizzati. Il Jeanneau 57 vanta, invece, interni raffinati con materiali di rifinitura selezionati e linee esterne create per facilitare le manovre dell’equipaggio. La linea di galleggiamento, profilata da Philippe Briand e Garroni Design, assicurano una velocità inusuale per questo tipo di imbarcazioni.

Progettato e creato per navigare in ogni condizione di mare in totale sicurezza il Solaris One 48 di Solaris Yachts. Lo scafo in sandwich a grammatura differenziata tipo Airex con resina viniliestere è ralizzato con tecnica dell’infusione, utilizzando tessuti quadriassiali e unidirezionali. Ciò rende l’imbarcazione rigida e leggera. Diverse le possibilità di personalizzazione. Da stampi nuovi per scafo e coperta su disegno di Doug Petterson è nato il Solaris 72. Sono previste diverse possibilità di allestimento e ogni imbarcazione viene realizzata in team con l’armatore, con possibilità di scegliere tra vari layout interni.

Due le novità anche per Bavaria Yachts, disegnate in collaborazione con Farr Yacht Design e BMW Group DesignworksUSA. La prima è il Bavaria Cruiser 55 . La seconda è il Bavaria 32 Cruiser, che unisce il design alla funzionalità e adatto sia per la crociera rilassante sia per la navigazione più impegnativa.

Apprezzato in tutto il mondo per le sue doti di versatilità e di facilità di conduzione, ideale sia per chi muove i primi passi nella vela sia per le regate, proclamato “La migliore deriva dell’anno 2009”, il Laser Bug di Negri Nautica, sarà a Genova nella versione Race con Randa Blaze. Il piano velico aggressivo rende la deriva agile e rapida come una tavola da windsurf. Studiata per essere stabile anche con vento forte e mare formato, è un’imbarcazione comoda, anche grazie ai due gavoni stagni per i remi e gli effetti personali e per il sistema di fissaggio del boma a sgancio rapido.

I catamarani
In anteprima mondiale il Nyx 565 di Catamaran Center, progettato da Berret & Racoupeau e Too Design di Marco Casali con linee eleganti. Le soluzioni progettuali, assieme al calore degli interni, ne fanno un prodotto di qualità e tecnologia, ricco di innovazioni.

Tre le novità per i francesi di Lagoon. È firmato VPLP il catamarano da crociera Lagoon 400, proposto in versione con tre o quattro cabine. Costruito con la tecnologia dell’infusione al fine di contenere il dislocamento, è attrezzato con un piano velico generoso che assicura buone prestazioni, anche con vento debole. Il Lagoon 421 è un’evoluzione del 420 con modifiche al bimini e alla parte finale degli scafi. Non manca una nuova ammiraglia, il Lagoon 620 adatta per la navigazione d’alto mare, facile da manovrare con un equipaggio ridotto, grazie al flybridge con due postazioni di timoneria e grande visibilità.

Un altro cantiere francese, Nautitech, mostrerà al pubblico genovese due nuovi catamarani. Il Nautitech 44 è stato rinnovato, con un nuovo tetto e quasi 20 mq di sitema di ricircolo dell’acqua mentre il Nautitech 47 verrà presentato nella versione a quattro cabine doppie, con cockpit rivestito in teak e numerosi dettagli personalizzabili.

Se siete curiosi di provare, di scoprire come sia la navigazione in catamarano, il mio Lagoon, è attrezzato per comode crociere all’Isola d’Elba o in Corsica.  contattatemi  abordo@viaggiavela.it   www.viaggiavela.it telefonicamente 3391111676

 

 

salone genova-.jpg

offerte week end in barca a vela a Settembre .. prova la comodità della navigazione in catamarano

azul e paco.jpg

SETTEMBRE

WEEK END

€ 250*
Durata: 2 giorni
Imbarco: venerdì ore 18
Sbarco: domenica ore 18

SETTEMBRE

Isola d’ELBA

€ 350*
Durata: 3 giorni
Imbarco: giovedì ore 18
Sbarco: domenica ore 18

* i prezzi si intendono a persona in cabina doppia

Incluso: Sistemazione in cabina doppia con bagno privato, Skipper, Pulizie finali, Lenzuola,
Ormeggio Partenza e Arrivo, 1 pieno di carburante, 1 pieno d’acqua.
Escluso: Trasferimento da/per il punto d’Imbarco, Cambusa, Ormeggi, Carburanti, Acqua.

 

 
CONTATTACI TELEFONICAMENTE (siamo in navigazione) ti daremo tutti i dettagli
3391111676  Marco
 
oppure scrivi a abordo@viaggiavela.it
 
per maggiori informazione, per vedere le foto del catamarano
 
IMBARCO: dal pontile di ormeggio Baratti  http://www.ormeggiobaratti.it/ come arrivare…

Provenendo da NORD: percorrere l’autostrada A12 Genova – Rosignano, uscire a Rosignano ed immettersi sulla superstrada Livorno – Grosseto direzione Grosseto. Uscire a San Vincenzo, direzione Piombino, dopo ca. 13 Km sulla destra imboccare l’incrocio BARATTI/Populonia, proseguire per ca. 1 Km, al bivio per Populonia mantenere la destra

Provenendo da SUD: percorrere l’autostrada A12 Roma – Civitavecchia, al termine dell’autostrada immettersi sulla superstrada Grosseto – Livorno. Uscire a Venturina ed immettersi sulla SS 398 direzione Piombino, al termine della SS 398 sempre in direzione Piombino, mantenere la destra e proseguire in direzione San Vincenzo. Dopo ca. 6 Km sulla sinistra imboccare l’incrocio BARATTI/Populonia, proseguire per ca. 1 Km, al bivio per Populonia mantenere la destra

Mediterraneo Jazz Festival 2009 a Marciana Marina

elba jazz.jpg

Riparte il consueto appuntamento con il jazz che da anni ormai caratterizza il turismo colto e selezionato di Marciana Marina, all’Isola d’Elba: si tratta di un contest riservato ai giovani talenti emergenti del panorama jazz europeo che desiderano farsi conoscere su un palcoscenico di una prestigiosa rassegna di qualità.

Il concorso, che si svolgerà dal 24 Giugno al 5 Luglio a Marciana Marina, sotto la direzione artistica di Luigi Campoccia, è totalmente gratuito e aperto a tutte le formazioni musicali attive sia in Italia che all’estero, senza limiti di età, indipendenti o legate a Scuole di Musica o Istituti di Formazione musicale operanti sul territorio.

L’iniziativa durerà nove giorni e una giuria selezionerà il migliore solista dell’intera manifestazione, e lo premierà con una Borsa di Studio per partecipare all’edizione 2010 ai prestigiosi seminari estivi di Siena Jazz, relativi al proprio strumento.

Concluso il contest prenderà il via il MEDITERRANEO JAZZ FESTIVAL, in programma dal 6 al 10 Luglio, nella suggestiva Piazza della Chiesa di Marciana Marina.

Ecco il programma:

6 luglio: Omer Avital

7 luglio: Elisir

8 luglio: Daniele Malvisi Quartet

9 luglio: Luigi Campoccia con Piero Condorelli

10 luglio: Sergio Caputo

11 luglio: Rossana Casale con Walter Martino Jazz Band – Tributo a Sergio Martino

Ecco un’ottima idea, un programma ricco di appuntamenti per concludere una giornata passata a veleggiare sul mare blu dell’isola d’elba magari a bordo del nostro catamarano Azul… se volete saperne di più contattateci www.viaggiavela.it  abordo@viaggiavela.it  tel 3391111676

In catamarano per una vacanza indimenticabile in corsica: Macinaggio, Capo corso, Giraglia, S. Florent, Bastia, Porto vecchio ..

La Corsica è lambita dalle acque del mar ligure a nord-ovet e dell’alto Tirreno ad est, è geograficamente più vicina all’Italia (80 km da Piombino) che alla Francia (170km da Mentone), dista 12km dalla Sardegna e meno di 30km dall’Arcipelago toscano

corsica.jpg
 Macinaggio è  uno degli scali più protetti e sicuri della Corsica :  intorno al porto turistico, composto da tre bacini attrezzati per accogliere oltre 500 imbarcazioni, si distribuisce l’abitato . Dall’estremità nord del paese si diparte il sentiero  molto pittoresco e variato che consente di ammirare fauna protetta, flora, edifici e paesaggi grandiosi. Risalendo la costa intrisa dall’aroma di mirto e rosmarino si oltrepassa la bella spiaggia di Tamarone la riserva naturale delle Isole Finocchiarola (rifugio esclusivo degli uccelli di mare), per ridiscendere alla baia di S.Maria che ospita una cappella, un pozzo, una torre ormai semidistrutta e due splendide spiaggie di sabbia fine che digradano in un mare trasparente: Cala Genovese e Cala Francese. Ma dal mare basterà stare seduti comododamente sulla rete del catamarano per ammirarle e fare  splendidi  bagni nel mare color turchese
delfinibarca.jpg

Capo Corso è un dito puntato ad indicare le coste della Provenza e della Liguria; visto dal mare aperto questo lungo e allungato promontorio sembra un bastimento carico di montagne. Da lassù nei giorni limpidi e tirati dal libeccio sono tre i mari che con lo sguardo pare di avere in dominio: a levante il Tirreno con la “flotta” dell’Arcipelago toscano; a settentrione, dove incrociano le balene, il Golfo di Genova; a ponente l’orizzonte aperto del Mediterraneo occidentale, con i suoi cambi improvvisi di luce e di cielo.
Caratterizzano il capo le tante torri di guardia che ricordano come queste popolazioni vivessero nella costante minaccia delle incursioni.

Florent di notte viaggi a vela.jpg

Saint Florent è una frequentata località balneare che sorge in fondo al golfo omonimo, stretto tra la penisola di Capo Corso e il roccioso deserto delle Agriates, e si protende verso il mare su un  promontorio calcareo. Il nucleo antico si dilata nel moderno abitato che gravita tutto intorno a un attrezzato e assai frequentato porto turistico, grande animazione la notte, simpatici ristorantini. Il Porto  può dare riparo a quasi 800 imbarcazioni.

azul-11.jpg
Per una vacanza indimenticabile in Corsica contattaci…
il nostro catamarano (Azul) saprà accompagnarti in spiagge, calette, porti indimenticabili, per bagni di sole, tramonti, serate all’insegna della buona cucina
tel 3391111676 Marco