Archivi tag: bagaglio

Cosa mettere in valigia per la vacanza in barca a vela

La valigia in barca

borse per barca a vela

“la sacca” fa il bravo marinaio /a

Il galateo marinaresco e il buon senso impongono di limitare il bagaglio per la vacanza in barca a una sacca o a una borsa morbida. Gli spazi in barca a vela, anche se nel nostro caso si tratta di un comodo e più spazioso catamarano, sono limitati, quindi meglio una sacca morbida, meglio se impermeabile e dotabile di tracolla che si possa riporre nei gavoni facilmente, da evitare valigie rigide.

In generale il vestiario che vi è contenuto difficilmente arriverà perfettamente stirato, ma in compenso una volta svuotata la sacca potrà essere ripiegata e sparire sotto il letto. In più se la sacca rientra nelle misure imposte dalle compagnie aeree, potrà essere portata come bagaglio a mano con l’innegabile vantaggio di evitare le lunghe attese della riconsegna una volta arrivati.

 

E il contenuto della sacca ?   quanto di più leggero e di meno ingombrante possibile, lasciando serenamente a casa giacca e cravatta, nessuno si aspetta che un velista in crociera si presenti come ad un ricevimento di gala.

cosa mettere in valigia per barca

A bordo trovate un set di lenzuola e una coperta per ogni cabina, quindi non è necessario portarle da casa. Dovete, però, portare un accappatoio e un telo mare; quelli in microfibra o tessuti tecnici sono ideali. Leggeri e poco ingombranti hanno la caratteristica che si asciugano velocemente al sole. se viaggiate in aereo shampoo, bagnoschiuma e creme solari è meglio acquistarle in loco così da non dover appesantire il bagaglio e rischiare di doverli lasciare al ceck-in

cosa non mettere in valigia

Questo, però, non significa portarsi in vacanza solo lo stretto indispensabile e rinunciare a un tocco di eleganza. Nel preparare il bagaglio, basta tenere sempre presente che, in barca, il massimo dello chic è la sobrietà. Ecco allora che cosa portare.

abbigliamento donna Per Lei  In generale, sono perfetti i capi in fibra sintetica wash & wear: non si stropicciano e occupano poco spazio. Per il giorno, sono sufficienti delle T-shirt o canotte in numero adeguato ai giorni, pantaloncini da barca e pareo visto che si passa molto tempo in costume.. Indispensabili un paio di costumi da bagno, per avere un ricambio quando uno non è asciutto. Un cappello o una bandana.  Per la sera, un paio di abitini e un jeans, se si cena a terra, più una tuta o i leggings se si resta in barca.  felpa e giacca antivento in mare non devono mancare mai. In genere, questi capi bastano per una settimana; ma un tubino nero e un tacco 12 non possono mai mancare nella sacca di una donna per le serate da Vip a terra.

abbigliamento uomoPer lui: 1 paio di pantaloni lunghi da usare nel viaggio o a terra in qualche serata più fresca, un paio di bermuda, e un paio di camicie, da riservare al viaggio e in occasone di cene a terra. Qualche T-shirts e un paio di magliette tipo polo sono gli indumenti ognitempo, buoni per stare a bordo come per scendere a terra. Si possono usare in navigazione, se c’è troppo sole o troppo vento ma anche come pigiama, se la notte è fresca. Indispensabili un paio di costumi da bagno, per avere un ricambio quando uno non è asciutto. 1 cappellino, biancheria intima  sufficiente, 1 pullover (o un pile) per le serate più umide e fredde, 1 giacca a vento leggera tipo K-Way. 

 

infraditoLe scarpe:A bordo si sta scalzi, quindi le scarpe si tolgono prima di imbarcarsi, o con le scarpe da vela che hanno la suola in gomma bianca, che non lascia segni. Per le serate a terra, invece, infradito o sandali o ballerine.Su Azul, il nostro catamarano è in uso una cesta nella quale riporle, altrimenti si portano in cabina, ma a mano. Le scarpe che usiamo a bordo non devono mai essere usate a terra. Se le suole raccogliessero pietruzze o altro, addio uso a bordo. In conclusione, scarpe per scendere a terra e viaggiare, scarpe per navigare.

Gli accessori: Indispensabili, infine, un cappello, occhiali da sole, crema solare, stick protezione totale per le labbra e le zone delicate e doposole. Vi consiglio di dividere il tutto in sacchetti impermeabili destinati ognuno ad un uso specifico. Uno per il necessaire: sapone, rasoio elettrico, lamette e sapone da barba, spazzolino e dentifricio, pettine, deodorante. Uno per i medicinali: soltanto i propri o quelli che pensate vi possano servire, Azul è dotato per legge di una farmacia ben fornita. Uno per i documenti:  biglietti aerei, portafoglio, carte di credito, eccetera. Uno infine per la tecnologia: cellulare, macchina fotografica, eventuale iPad, iPod e Book reader i momenti dedicabili alla lettura sono numerosi.

 

….ricapitolando :

  • Scarpe: niente tacchi 8 a bordo)  o suole di cuoio, più adatte ad una vacanza in barca le scarpe da ginnastica, meglio le ciabattine infradito.
  • Qualche t-shirt per ripararsi dal sole e per l’ora del tramonto
  • Berretto e occhiali da sole
  • Naturalmente il costume da bagno e il pareo
  • Creme solari e burro cacao con protezione solare
  • Asciugamani e accappatoio
  • L’imbarcazione è provvista di corrente 220 w, quindi non preoccupatevi, potete facilmente ricaricare le batterie di: telefonini, macchine fotografiche digitali, videocamere, rasoi, bandito l’asciugacapelli.
  • Basteranno dei jeans e un vestito sportivo per le serate da passare a terra, se non vorrete rinunciare all’eleganza portate pure un abito da sera, un ristorante romantico vi aspetta in ogni isola.
  • Medicinali personali

Ora vi aspettiamo nelle comode cabine di Azul dove ogni abito troverà il suo gavone

cabina catamarano azul

Azul naviga nelle splendide acque delle isole Eolie

per info e prenotazioni

abordo@viaggiavela.it

oppure tel 335319862

www.viaggiavela.it