Archivi categoria: crociera isole eolie

Vi aspetto alle Eolie per una vacanza in barca a Vela indimenticabile

Eolie : le isole del sole, del mare della vera vacanza

Controlla le disponibilità e prenota subito una vacanza da un milione di stelle sul nostro catamarano Azul nello splendido mare delle isole Eolie   :

DAL 23 AL 30 LUGLIO 2016 COSTO A PERSONA € 750,00

DISPONIBILITà ZERO

DAL 30 LUG AL 06 AGOSTO 2016 COSTO A PERSONA € 850,00

disponibilità 4 posti

DAL 6 AL 13 AGOSTO 2016 

DISPONIBILITà ZERO

DAL 13 AL 20 AGOSTO 2016 

DISPONIBILITà ZERO

DAL 20 AL 27 AGOSTO 2016 

DISPONIBILITà ZERO

DAL 27 AGO AL 03 SETT 2016 

disponibilità 2 posti

DAL 03  AL 10 SETTEMBRE 2016 COSTO A PERSONA € 750,00

disponibilità 8 posti

DAL 10  AL 17 SETTEMBRE 2016 COSTO A PERSONA € 650,00

disponibilità 6 posti

 

ECCO COSA TI PROPONIAMO PER 7 GIORNI INDIMENTICABILI E RILASSANTI

bagno e nuotata alle isole eolie

eolie vita notturna

al sole in barca a vela

Nuotare alle isole eolie

cannolo siciliano in barca a vela

549443_10153883754421393_3747297062335472113_n

isole eolie
L’arcipelago delle isole Eolie .. dove dal mare blu cobalto emergono sette isole, la meta ideale per una vacanza indimenticabile da vivre a terra ma soprattutto da vivere in barca a vela sospinti dal vento. Questo luogo di selvaggia e rara bellezza è l’arcipelago delle Isole Eolie
tramonto eolie
innamorarsi di questi luoghi è naturale come respirare!!!!
filicudi veduta notturna
Le luci e l’atmosfera notturna a Filicudi

sole al tramonto isole eolie

PER PRENOTAZIONI SCRIVI

abordo@viaggiavela.it

oppure telefona invia un sms o tel  al capitano 335319862

www.viaggiavela.it

Guarda gli interni del catamarano

Il programma della crociera ( il programma potrà subire delle variazioni in base alle condizioni meteo-marine)

SABATO: Imbarco nel tardo pomeriggio a Lipari, brindisi di benvenuto e sistemazione nelle rispettive cabine ( cabina doppia matrimoniale con bagno) , poi consigliati dal Capitano, tutti insieme andrete a fare la cambusa.

DOMENICA: Partenza di buon mattino per raggiungere la  pomice, famosa per le sue spiagge e l’acqua caraibica. Pranzo a bordo e nel pomeriggio si naviga fino a Panarea dove passeremo la notte alla fonda nella splendida cala milazzese o cala Zimmari. Chi lo desidera potrà scendere a terra per un aperitivo nei diversi locali modaioli che l’isola offre.

LUNEDI: Imbarazzo della scelta; lisca bianca, lisca nera, Basiluzzo, Spinazzola. Faremo il bagno nelle calde acque sulfuree. Pranzo a bordo e nel pomeriggio veleggiata fino a Stromboli dove prenderemo la boa per la notte. Aperitivo al tramonto nella piazzetta e se il vulcano sarà in eruzione navigazione notturna sotto la sciara del fuoco. Cena a bordo o in uno dei tanti ristoranti dell’isola. Chiuderemo la serata con quattro salti in discoteca. spaghetti alla eoliana

MARTEDI: Giornata all’insegna della navigazione che ci porterà da Stromboli a Santa Marina di Salina con sosta per il bagno sul versante nord di Panarea. E’ l’occasione per comprare alcune specialità: malvasia, capperi, cucunci. La sera se l’equipaggio lo desidera metteremo “le gambe sotto al tavolo”   del famoso Alfredo dove soddisferemo il bisogno di pane cunzato ( con pesto di capperi e mandorle, pomodori, cucunci, melanzane grigliate, ricotta infornata e menta fresca)

MERCOLEDI: Dopo un breve rifornimento di acqua a Rinella passeremo la giornata nella baia di Pollara set del film il postino con Massimo Troisi. Nel primo pomeriggio lunga veleggiata verso Filicudi dove passeremo la notte alla boa.  Capita spesso in questo tratto di mare di incontrare i delfini o le tartarughe (interessante l’opera svolta da Filicudi WildLife Conservation  una associazione no profit volta allo studio e alla conservazione di cetacei e tartarughe marine nelle Isole Eolie)   Dalla rada  Scenderemo a terra per prenderemo l’aperitivo al baretto e gustare le specialità tipiche dell’isola .

GIOVEDI: Di buon mattino si parte e si prosegue verso il lato nord dell’isola con sosta per bagno alla canna e scogli di Montenassari. Entreremo a nuoto o con il tender nella grotta del Bue. Nel pomeriggio veleggeremo verso Vulcano e al tramonto daremo fondo all’ancora nella Cala di Ponente, assisteremo al magnifico tramonto unito all’aperitivo ballando e cenando sulla spiaggia. Se il meteo non sarà benevolo passeremo la notte al pontile di Bartolo, che ci preparerà una ricca grigliata di pesce unito a musica sulla spiaggia

VENERDI: Navigazione lungo la costa ovest di Vulcano con sosta alle piscine di venere, al faro di punta Gelso, bagno nelle acque calde di Cala di Levante, possibile l’escursione al grande cratere oppure di rito qualche ora alle terme di fango… Nel pomeriggio, dopo aver rifornito il carburante, si rientra alla base di Lipari. Cena in un ristorante locale. Serata notturna nella più grande delle isole in giro per i negozi e le pasticcerie, la rhummeria, d’obbligo le granite e i cannoli.

SABATO:  colazione, preparazione bagagli e sbarco

Gli interni dell’imbarcazione:

Gli interni del catamarano Azul
Gli interni del catamarano Azul
catamarano azul la dinette
La Dinette del Catamarano Azul

cabina catamarano azul

barca cabina doppia

maggiori dettagli sul sito www.viaggiavela.it

abordo@viaggiavela.it

oppure telefona invia un sms o tel  al capitano 335319862

 

Crociera settimanale in catamarano alle Eolie

carta nautica eolie

L’arcipelago delle Isole Eolie chiamato anche le sette perle del mediterraneoprendono il loro nome da Eolo, Dio incontrastato dei venti, ed è formato da sette isole disseminate lungo la costa nord orientale della Sicilia. Distanze brevi separano le sette sorelle. Sono di natura aspra e selvaggia, come Alicudi e Filicudi, addomesticate dalla gente, come Lipari e Panarea, schive e solitarie, come Salina, o effervescenti, come Vulcano e Stromboli. E’ sicuramente un’esperienza spettacolare da non perdere navigare in questo angolo di paradiso, con paesaggi lavorati da millenni, fondali meravigliosi, grotte profonde, splendide spiagge, ampie baie e rupi selvagge.

in catamarano alle isole eolie
Il Catamarano Azul

FB_IMG_1440555347565[1]

INFORMAZIONI UTILI

Quota individuale  Estate  2016 :

€ 650 giugno 

€ 750 luglio

€  950 agosto

 € 750 settembre                                                                                                                                                                                                                                       Catamarano: Lagoon 410 – Azul – 12,40 mt

4 cabine matrimoniali con bagno privato

Imbarco: sabato – ore 18 – Lipari
Sbarco: sabato – ore 9 – Lipari

Incluso: Catamarano, Skipper, Tender 3 mt., Fuori Bordo 15 cv, Iva.
Escluso: Trasferimento da/per il punto d’Imbarco, Cambusa, Lenzuola, Ormeggi, Carburante, Pulizie Finali, tutto quanto non indicato ne “incluso”

Extra obbigatori: € 100 a persona per (Lenzuola, Ormeggi notte imbarco e notte sbarco, Carburanti, Pulizie Finali)

Pagamento: Bonifico Bancario  Acconto: 50% alla prenotazione  Saldo: 50% entro 30 gg dalla partenza

 

IL COMANDANTE (LO SKIPPER)   ciccio

ciccio               16052007032

Marco Maggioni, chiamato da tutti “ciccio” nasce in provincia di Milano il 2 Novembre 1966 proviene dalla Marina Militare, è velista da sempre, ha navigato in tutto il Mediterraneo, i Caraibi e il nord America, ha più volte traversato l’Atlantico. Ora comanda Azul un catamarano di 13 metri.  È diplomato Capitano di Lungo Corso, Patente Vela e Motore oltre le 12 miglia, Iscritto nella Lista della Gente di Mare 1° cat, Titolo Professionale di ‘Conduttore per le imbarcazioni da diporto adibite al noleggio, Certificati IMO-STCW95: Antincendio Base e Avanzato, Sopravvivenza e Salvataggio, PSSR, Primo Soccorso, Inglese Tecnico Marittimo Istruttore Lega Navale Italiana, Brevetto PADI ‘advance’, Patentino RTF …e tanta passione per il mare!

 

IL CATAMARANO AZULAzul pianta

Il nostro catamarano è dotato di 4 comode cabine matrimoniali con 4 bagni privati un’ampia dinette con salottino, tavolo e cucina, , radio cd-mp3 con casse esterne, personal computer con collegamento internet, inverter 220v, ampio pozzetto con tavolo, doccia esterna. Ampia riserva d’acqua e grande autonomia di carburante. Enormi e confortevoli spazi interni e grande area esterna dove potersi rilassare e prendere il sole sulla comoda rete per un splendida vacanza. Grazie al doppio scafo, il catamarano offre una grande stabilità e permette navigazioni tranquille in qualsiasi condizioni meteo-marine.

 

PROGRAMMA EOLIE -crociera settimanale –

SABATO: Imbarco nel tardo pomeriggio a Lipari, brindisi di benvenuto e sistemazione nelle rispettive cabine, poi consigliati da marco, tutti insieme andrete a fare la cambusa. Alla sera, stanchi del viaggio e della lunga giornata, si sceglie di mangiare in un ristorante tipico.

DOMENICA: Partenza di buon mattino per raggiungere la pomice, famosa per le sue spiaggie e l’acqua caraibica. Pranzo a bordo e nel pomeriggio si naviga fino a Panarea dove passeremo la notte alla fonda nella splendida cala milazzese o cala zimmari. Chi lo desidera potrà scendere a terra per un aperitivo al raja o nei diversi locali alla moda che l’isola offre.

LUNEDI: Imbarazzo della scelta; lisca bianca, lisca nera, basiluzzo, spinazzola. Faremo il bagno nelle calde acque sulfuree. Pranzo a bordo e nel pomeriggio veleggiata fino a Stromboli dove prenderemo la boa per la notte. Aperitivo al tramonto nella piazzetta e se il vulcano sarà in eruzione navigazione notturna sotto la sciara del fuoco. Cena a bordo o in uno dei tanti ristoranti dell’isola. Chiuderemo la serata con quattro salti in discoteca.

MARTEDI: Giornata all’insegna della navigazione che ci porterà da Stromboli a Santa Marina di Salina con sosta per il bagno sul versante nord di Panarea.E’ l’occasione per comprare alcune specialità: malvasia, capperi, cucunci. La sera ci vedrà seduti ai tavoli del famoso Alfredo dove soddisferemo il bisogno di pane cunzato e di granita.

MERCOLEDI: Dopo un breve rifornimento di acqua a Rinella passeremo la giornata nella baia di Pollara set del film il postino con Massimo Troisi. Nel primo pomeriggio lunga veleggiata verso Filicudi dove passeremo la notte alla boa. Scenderemo a terra dove prenderemo l’aperitivo al baretto e gustaremo le specialità tipiche dell’isola. Se saremo bravi organizzeremo una grigliata di pesce sul grande pontile unendo tutti gli equipaggi della flottiglia. In alternativa l’isola offre locali tipici per cenare e fare mattina ballando allo Yachting Club.

GIOVEDI: Di buon mattino si parte e si prosegue verso il lato nord dell’isola con sosta per bagno alla canna e scogli di montenassari. Entreremo a nuoto o con il tender nella grotta del Bue. Nel pomeriggio veleggieremo verso Vulcano e al tramonto daremo fondo all’ancora nella Cala di Ponente, assisteremo al magnifico tramonto unito all’aperitivo ballando e cenando sulla spiaggia. Se il meteo non sarà benevolo passeremo la notte al pontile di Bartolo, che ci preparerà una ricca grigliata di pesce unito a musica sulla spiaggia.

VENERDI: Navigazione lungo la costa ovest di Vulcano con sosta alle piscine di venere, al faro di punta Gelso, bagno nelle acque calde di Cala di Levante, possibile l’escursione al grande cratere oppure di rito qualche ora alle terme di fango… Nel pomeriggio, dopo aver rifornito il carburante, si rientra alla base di Lipari. Cena in un ristorante locale. Serata notturna nella più grande delle isole in giro per i negozi e le pasticcerie, la rhummeria, d’obbligo le granite e i cannoli.

SABATO: Sveglia di buon mattino, colazione, preparazione bagagli e sbarco entro le 9.

NB: il programma è puramente indicativo e non vincolante e potrà essere cambiato ad insindacabile giudizio del comandante in base alle condizioni meteo marine o per motivi di forza maggiore se dovesse comportare mancanza di sicurezza per gli ospiti, l’equipaggio e per l’imbarcazione.

Alcune distanze

Lipari – Panarea             10  mgl      2   h
Panarea – Stromboli   12  mgl      2.5 h
Stromboli – Salina        22  mgl      4.5 h
Salina – Filicudi              12 mgl       2.5 h
Filicudi – Vulcano         22 mgl       4.5 h
Vulcano – Lipari                7 mgl       1.5 h

maggiori informazioni su

www.viaggiavela.it

oppure scrivendo

info@viaggiavela.it

telefona a Marco    335319862

 

  549443_10153883754421393_3747297062335472113_n

 

Capodanno alle Eolie in barca a vela Dal 28 dicembre 2015 alle 18:00 al 4 gennaio 2016

Capodanno alle Eolie in barca a vela

barca a vela isole eolie

Capodanno alle Eolie in barca a vela  2015 Dal 28 dicembre alle 18:00 al 4 gennaio 2016

 

Novità di quest’anno è la crociera di Capodanno alle isole Eolie. Imbarcheremo direttamente sulla costa siciliana, precisamente a Portorosa vicino Milazzo e raggiungeremo le isole Eolie con le nostre barche a vela allestite con 4 cabine.
Il meteo permetterà divertenti ed appassionanti veleggiate ma avremo anche il tempo di visitare le isole. Saluteremo l’anno vecchio e daremo il benvenuto a quello nuovo tra i profumi ed i colori che solo le isole Eolie possono offrire.

Imbarco: 28 dicembre 2015 – ore 18 – Portorosa
Sbarco: 4 gennaio 2016 – ore 10 – Portorosa
Quota individuale: € 450
Prenotazioni entro il 30 novembre 2015

Contattateci per maggiori informazioni:
dario 338 3982155 dariosail@libero.it
marco 335 319862 info@viaggiavela.it

Per organizzazione vacanze alle eolie www.viaggiavela.it

Viaggia a vela : Prenota la tua vacanza in Catamarano alle Eolie

viaggi a vela

 

viaggi a vela vacanze in catamarano
Viaggi a vela

Stagione estiva 2015 “game over”. Un pensiero particolare ad Azul che anche quest’anno mi ha fatto incontrare persone bellissime. Gruppi di matti e Famiglie numerose, Coppie innamorate e Singoli sereni, vecchi Amici e nuove Conoscenze….
Un abbraccio ai colleghi, prima di tutto amici, che ci sono stati quando era necessario esserci. Ai non naviganti ma ugualmente importanti per tutti i servizi che mi hanno offerto durante la stagione.
Un grazie a tutti, senza di voi non mi sarebbe possibile fare quello che amo fare…

marco & azul

Marco Maggioni e catamarano azul

prenotati per la prossima stagione scrivi a abordo@viaggiavela.it

oppure manda un sms al Capitano 335319862

o visita il sito www.viaggiavela.it

 

Alicudi in Catamarano con il catamarano Azul

Alicudi in Catamarano

EOLIE FOTO 2.jpg

ALICUDI

L’isola di Alicudi è la più occidentale dell’arcipelago eoliano ed è situata a circa 34 miglia marine (circa 63 km) a ovest di Lipari. È dominata dal monte Filo dell’Arpa, un vulcano spento, quasi perfettamente circolare, di 5 km², con coste scoscese e ripide che costituisce la parte emersa, dai 1.500 m di profondità del fondo del mare, fino ai 675 mt s.l.m del punto culminante dell’isola. È abitata solo sul versante orientale, quello digradante in modo meno aspro verso il mare. L’unico centro abitato dell’isola è chiamato anch’esso Alicudi e si divide in cinque piccole frazioni:

  • Alicudi porto, che si trova sul livello del mare e si caratterizza per la presenza del molo sul quale attraccano traghetti ed aliscafi, due negozi di alimentari (gli unici due presenti sull’isola) e l’ufficio postale (ad Alicudi non ci sono né banche né bancomat).
  • Contrada Tonna, che costituisce la frazione più ad ovest dell’isola.
  • San Bartolo, che si trova salendo dal porto ad una altezza di circa 330 metri ed è caratterizzata dalla presenza della chiesa dedicata a San Bartolo, patrono delle isole Eolie.
  • Contrada Pianicello, che si trova alla stessa altezza di S. Bartolo, ma più ad ovest ed è abitata da una popolazione di madrelingua tedesca originaria della Svizzera. Questa piccola frazione utilizza l’energia elettrica fornita dagli impianti fotovoltaici e l’acqua piovana raccolta sfruttando gli antichi serbatoi delle case. La gran parte degli abitanti ha inoltre ripreso a coltivare alcune colture tradizionali come la vite e l’olivo.
  • Contrada Sgurbio, che si trova alla stessa altezza di S. Bartolo, ma sul lato Est dell’isola. Questa piccolissima frazione è composta da cinque case, ognuna delle quali ha il nome di uno dei sensi.

PER UNA VACANZA INDIMENTICABILE ALLE ISOLE EOLIE

www.viaggiavela.it

info e preventivi abordo@viaggiavela.it

azul viaggi a vela 2.jpg

la navigazione a vela con la comodità dei grandi spazi di un catamarano

scopri i grandi spazi del catamarano Azul clikka su:

http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

Salina Festival dal 20 al 29 luglio 2010

salifest.jpg

Ascoltare il mare, ripercorrere con Pier Paolo Pasolini l’Italia di cinquanta anni fa, scoprire le Eolie in video: è sempre più ricco il programma di Salina Festival, la manifestazione ideata da Massimo Cavallaro e giunta alla quarta edizione

In scena, dal 20 al 29 luglio a Salina, la prima produzione del Festival, uno spettacolo di teatro-musica, e poi concerti, proieizioni, mostre, installazioni e le attività del progetto denominato Parco Acustico del Mediterraneo.

Il clou della manifestazione è “La lunga strada di sabbia” di Pier Paolo Pasolini prodotto e allestito dal Festival, teatro-musica, con Fausto Russo Alesi e la Piccola Orchestra dei Mari, regia di Giampiero Solari.
Questo progetto di teatro-musica, ideato da Massimo Cavallaro, nasce dalle suggestioni di un viaggio che Pier Paolo Pasolini compie nel 1959 partendo da Ventimiglia, attraversando la Toscana, Capri e la Sicilia e risalendo dalla Puglia per le Marche sino a Trieste.
La voce del poeta ci restituisce in tutta la sua vivacità uno spaccato dell’Italia alla fine degli anni ‘50.

Altro appuntamento da non perdere è il concerto Italian Accordion Orchestra, un’orchestra di 14 elementi diretti dal maestro Roberto Fuccelli, progetto nato all’interno del Circuito del Mito promosso dall’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia, che arriva anche a Salina.

Lo sguardo del Salina Festival, come sempre, si estende anche alle arti visive e propone due interessanti appuntamenti:

Il Centro Culturale del Comune di Santa Marina Salina ospita la mostra d’arte contemporanea Rigenerazione, opere su legno di Paola Fonticoli. Un omaggio all’anima della materia, dei materiali, dei manufatti per scoprirne la vita segreta.

Direttamente da Un Mare di Cinema 2010, festival cinematografico promosso e organizzato dal Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani di Lipari, saranno proiettati i vincitori del concorso Eolie in video.

L’ambiente, così prezioso per Salina, le Eolie e gli esseri umani, è il punto di partenza del Salina Festival che all’ascolto dell’ambiente dedica tante iniziative.
Una di queste è Il Parco Acustico del Mediterraneo, originale applicazione di ecologia acustica, disciplina che studia la relazione tra uomo e ambiente e i suoni prodotti dalla natura stessa.
Il progetto già inaugurato nell’edizione del Salina Festival 2007, a sua volta nato dal progetto dei Paesaggi Sonori del 2006, è realizzato con la collaborazione scientifica dell’Università Milano-Bicocca, dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, con il CNR-ITAE di Messina, e il FKL – Forum per il paesaggio sonoro, associazione senza scopo di lucro, riunisce persone che, pur provenendo da discipline diverse, sono interessate all’ascolto e alla gestione responsabile dell’ambiente acustico.

Quest’anno, il Parco Acustico si mette all’ascolto del mare, con due nuovissime installazioni e un interessante incontro sul tema dello sviluppo sostenibile:

Ascoltare il mare: su una barca verrà allestito un sistema che, attraverso gli idrofoni, particolari microfoni immersi a una profondità fino a 15 metri circa, permette di ascoltare i suoni del mare. Grazie all’organizzazione di una serie di uscite in barca sarà possibile ascoltare ciò che avviene sotto la superficie del mare. In collaborazione con il Delphis Center di Salina.
La stanza del mare è un’installazione sonora per suoni ambientali e musica elettronica. I suoni ambientali sono stati registrati nel corso di precedenti uscite in barca dedicate all’ascolto dei suoni sottomarini. Questo consentirà di realizzare un oggetto sonoro ambientale con la collaborazione dell’Accademia Teatro alla Scala e del Delphis Center di Salina.
L’Eolico a Salina? : dopo il mare, il vento, grande risorsa per tutto il Mediterraneo. Al vento è dedicato l’incontro con il pubblico a cura del CNR di Messina per parlare di sviluppo sostenibile, del ruolo delle energie rinnovabili, e delle sottovalutate e sottoutilizzate peculiarità di Salina.

Un’altra interessante iniziativa di SalinaFestival 2010, in linea con il tema dello sviluppo sostenibile su cui la manifestazione vuole sensibilizzare il pubblico, è stata la scelta di certificare l’evento con 100% energia pulita Multiutility, energia generata esclusivamente da fonti rinnovabili quali acqua, sole e vento tracciata e garantita dall’origine.

 

per una vacanza alle eolie  www.viaggiavela.it

info e preventivi abordo@viaggiavela.it

contatto telefonico 335319862

 

Filicudi in Barca a vela per godere della bellezza del mare della Sicilia

Filicudi in Barca a vela per godere della bellezza del mare delle isole Eolie
delfini.jpgdelfini barca a vela.jpg

 

Isola di Filicudi è la quinta isola in ordine di grandezza dell’arcipelago delle Eolie è la seconda isola più occidentale dell’arcipelago (dopo Alicudi) ed è situata a circa 24 miglia marine a ovest di Lipari. È dominata dal monte Fossa Felci, un vulcano spento alto 774 m. Oltre ad esso, di vulcani ce ne sono ben altri sette, tutti spenti da molto tempo, e per questo fortemente corrosi dall’erosione. La popolazione, circa 200 abitanti ( che diventano 3000 nella stagione estiva), è distribuita tra i centri di Filicudi Porto, Valdichiesa, Pecorini, Pecorini a mare, Canale e Rocca di Ciavoli collegati tra loro dall’unica strada asfaltata dell’isola e da una fitta trama di mulattiere. La località di Stimpagnato, nel sud-est dell’isola, è abitata da turisti soltanto durante l’estate.

Per una vacanza diversa, speciale alle Eolie.. scegli la barca a vela.. o meglio scegli la comodità del catamarano

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

preventivi  info@viaggiavela.it

tel 335319862

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

azul viaggi a vela 3.jpg

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

Panarea il caldo abbraccio delle Eolie… Scoprila navigando a Vela per una vacanza indimenticabile

PANAREA

EOLIE FOTO 3.jpg

punto di vista geologico Panarea è la più antica isola delle Eolie, con gli isolotti circostanti quel che resta di fenomeni eruttivi di un unico bacino vulcanico, oramai quasi del tutto sommerso ed eroso dal mare e dal vento.
Divisa nel senso della lunghezza da un’elevata dorsale, rimane soltanto la parte orientale e meridionale dell’isola originaria, con coste relativamente limitate in altezza, caratterizzate da piccole spiagge e vaste zone pianeggianti, anticamente coltivate a vigne ed oliveti e di cui ancora oggi si notano i terrazzamenti che erano adibiti alle colture. Il lato occidentale e settentrionale è caratterizzato da alte coste inaccessibili e molto frastagliate, un continuo succedersi di terrazzamenti, crepacci e suggestive formazioni di lava solidificata.

Il condotto principale dell’originario complesso vulcanico è situato all’incirca nel tratto di mare compreso tra lo scoglio La Nave e lo scoglio Cacatu. Sempre dal mare, sulla costa occidentale (Cala Bianca), sono invece visibili i resti di un camino vulcanico secondario dalla forma di grosso imbuto. Sul lato nord-est dell’isola, sulla spiaggia della Calcara è tuttora possibile scorgere fumarole di vapori che si levano dalle fessure fra le rocce (dai suggestivi colori sulfurei), ultime tracce di attività vulcanica con temperature fino ai 100 °C. In alcuni punti fra i ciottoli in riva al mare, per effetto di queste sorgenti di calore, l’acqua ribolle.

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

info@viaggiavela.it

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

azul-10.jpg

In barca per una vacanza all’Isola di Vulcano nelle Eolie le perle della Sicilia

EOLIE.png

L’isola di Vulcano è sempre stata nota fin dall’ antichità per la sua intensa attività vulcanica. Nell’antichità l’isola era sacra ad Efesto, il dio dei vulcani e delle forze endogene della natura è portava il nome di Hierà (la sacra) o di Hierà Ephaistou l’isola sacra a Efesto. Sono fiorite delle leggende che collocano nel cratere del suo vulcano l’officina di Efesto, nella quale lavoravano i ciclopi. Dal punto di Vista Geologico-Vulcanologico, Vulcano è una delle isole più recenti dell’arcipelago Eoliano, insieme a Stromboli che si è formata ancora più tardi.

Vulcano è in realtà composta da due vulcani collegati con uno stretto istmo, Vulcanello che è inattivo e Vulcano che è ancora parzialmente attivo con fumarole ed attività di tipo vulcanico diverse. In mezzo due grandi rade, una aperta a ponente ed una aperta a levante e che consentono, spostandosi a seconda delle necessità, di essere superprotetti con qualsiasi mare.

E’ l’isola delle Eolie più vicina alla costa siciliana ed è la prima ad essere raggiunta con navi ed aliscafi quando ci si imbarca da Milazzo, da cui dista meno di venti miglia, che in aliscafo si compiono in poco più di mezz’ora.
Sull’isola ci sono tutti i servizi, dalla Guardia Medica al Bancomat, negozi e servizi di ogni genere. Dista da Lipari appena due miglia e ci sono collegamenti in pratica ogni mezz’ora ed è possibile andare e tronare da Lipari con la massima faciltà.

 

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

 

www.viaggiavela.it

 

info@viaggiavela.it

 

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm

catamaranoAzul.gif

Vacanza in catamarano alle isole Eolie

EOLIE 1.jpg
L’Arcipelago delle Isole Eolie è formato da sette isole, tutte molto diverse tra loro:
Lipari, Salina, Filicudi, Alicudi, Vulcano, Stromboli, Panarea

L’Arcipelago delle Eolie è noto in geologia come “Arco delle Eolie” per il suo sviluppo lineare di circa 200 chilometri

Presentano una conformazione costiera varia, caratterizzata dal susseguirsi di alte scogliere e spiagge inframmezzate da grotte, contornate da alti scogli, faraglioni, guglie basaltiche e da isolotti. Le isole Eolie  sono state nominate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Le sette isole Eolie sono solo la parte emersa di imponenti apparati vulcanici che formano l’arco vulcanico eoliano di forma quasi semicircolare. Questa  Lipari, la maggiore isola dell’arcipelago, è la porzione emersa di un grande apparato vulcanico

 

Il clima dell’Arcipelago Eoliano data la scarsità di precipitazioni, la temperatura mite in inverno e non eccessivamente elevata in estate, è notevolmente arido, se pur mitigato dalla piacevole frescura delle brezze marine. Il cielo è sereno per il 70% dei giorni in estate, in inverno per il 25%, in primavera per il 35% e in autunno per il 50%.

Per una vacanza alle isole Eolie in barca a vela clicca su

www.viaggiavela.it

info@viaggiavela.it

Scopri le comodità e il fascino del catamarano azul

 http://www.viaggiavela.it/ilCatamarano.htm